LA CI “PASQUALE BESENGHI DEGLI UGHI” IN ASSEMBLEA

17-10-2019. Assemblea dei soci della CI “Pasquale Besenghi degli Ughi” dedicata in buona parte alla relazione sull’attività svolta dalle sezioni, al programma di lavoro e finanziario per il prossimo anno. All’inizio dei lavori sono stati ricordati con un minuto di raccoglimento i soci scomparsi di recente.  Come riferito dal Presidente della CI, Robi Štule, le iniziative in sede e fuori sono state innumerevoli e di vario genere. Molto attivi il Coro Haliaetum, il gruppo artistico ”La Macia”, la Filodrammatica, ma anche il gruppo ”Noi per voi”, Cineforum, i mentori dei vari gruppi impegnati in laboratori, come quello di erboristeria o abilità manuali, il corso di violino, gli sportivi con tennis, nuoto e sport invernali. Ricordate le escursioni in Italia e a Ploštine, nonché le tradizionali manifestazioni legate alle festività pasquali ed altro. Štule ha ringraziato per la preziosa collaborazione l’Ufficio professionale di Palazzo Manzioli, guidato da Agnese Babič. In futuro i gruppi proseguiranno sulla stessa falsariga, forti dei finanziamenti della CAN Comunale e dell’Unione Italiana. Il suo presidente Maurizio Tremul, presente alla riunione, ha rivolto un saluto ai soci, ha elogiato il loro impegno e li ha sollecitati a continuare nelle attività, coinvolgendo un numero quanto più alto di connazionali. Ha ricordato anche la serie d’incontri in corso per la modifica dello statuto dell’Unione Italiana. Durante l’Assemblea è stato discusso anche delle irregolarità riscontrate dalla Commissione per l’inventario. Sono stati evidenziati ammanchi di attrezzatura tecnica varia. Gli sforzi per ottenerne la restituzione sono risultati per il momento vani. Il direttivo della CI è stato sollecitato a insistere e a ricomporre la vertenza pacificamente.
TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: