Per la “Dante” fine settimana all’insegna della magia del Natale

12-12-2021 È dicembre inoltrato, si respira già aria di festa e non solo grazie alle magiche luminarie che decorano le strade di Isola. Lo scorso fine settimana per la Comunità degli Italiani “Dante Alighieri” è stato, infatti, tutto all’insegna delle festività, che ormai stanno bussando alla porta. Al Teatro cittadino, in ambito al ciclo di eventi culturali “Ledeni Otok – L’Isola di Ghiaccio”, promosso dal locale Centro per la cultura, lo sport e le manifestazioni e il Comune di Isola, sabato è andato in scena lo spettacolo di varietà “Aspettando Natale”, appuntamento fisso dicembrino che quest’anno ha raggiunto la maggiore età, mentre domenica si è svolto il concerto dei Cantanti e dei Minicantanti del sodalizio. Due serate, condotte dalla brillante Elena Bubola e alle quali hanno presenziato anche il Console generale d’Italia a Capodistria, Giovanni Coviello, e il deputato al seggio specifico per la CNI al Parlamento sloveno, Felice Žiža, colme di allegria e speranza per un futuro migliore. Sabato sera a rendere l’atmosfera calda e gioiosa sono stati i gruppi musicali attivi in seno al sodalizio, purtroppo tutti in forma ridotta, ma neanche gli imprevisti dell’ultimo minuto hanno fermato i protagonisti della serata. Alcuni di loro hanno dovuto cambiare programma poco primo dello spettacolo, dimostrandosi dei veri professionisti. I primi a salire sul palco sono stati i “Pane e Refosco”, il complesso composto dalla famiglia Pellegrini-Fatigato che si è esibito senza il frontman, Gianni Pellegrini. La sua consorte Chiarastella Fatigato e i loro figli Giuseppe, Michele e Annamarina se la sono cavata, comunque, in modo eccellente. Ad ottenere un riscontro più che positivo dal pubblico sono stati anche i cantanti di musica leggera, Robert Radolovič e Evelin Zonta, che è anche mentore del gruppo. Si sono rivelati un duetto di talento. Ma le star indiscusse della serata sono state le Minicantanti Aurora Doimo, Sara Kosmina e Noemi Zonta, anch’esse guidate dalla stessa Evelin, che con la loro simpatia e bravura hanno conquistato i cuori degli spettatori. A chiudere la tradizionale manifestazione sono state le voci celestiali del gruppo vocale femminile “Rondini In-Canto”, istruito da Amina Dudine, che hanno proposto un medley di canti natalizi, incoraggiando i presenti a cantare insieme a loro. Domenica il clima natalizio non è affatto scemato, anzi al l contrario, infatti i Minicantanti e i Cantanti, a cui si sono aggregate anche Branka Bevitori e Vanja Bolčič, hanno unito le forze e allestito un altro concerto coi fiocchi. In un’ora e mezza hanno, come di consueto, offerto una scaletta di brani ricca e variegata, che ha entusiasmato la platea.

Testo e foto: Kris Dassena

Aspettando Natale Pane e Refosco

Aspettando Natale Rondini In canto

Concerto Isola di ghiaccio Minicantanti e cantanti sul palco con la Bubola

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *