ISOLANI UNITI CONTRO IL CORONAVIRUS

“I cittadini per i concittadini” – è l’iniziativa organizzata dalla Comunità locale di Jagodje – Dobrava per la creazione di mascherine, dispositivi indispensabili -questi- per arginare l’espansione del contagio da Coronavirus. “1000 mascherine per le famiglie” – è il traguardo che si sono prefissi i volontari, tra cui anche alcuni connazionali. “Le hanno cucite in soli sei giorni, mentre per la distribuzione si sono resi utili isolani e isolane anche di altri rioni, oltre a varie associazioni, enti privati e pubblici. Molto attiva è stata pure la nota tifoseria della cittadina “Ribari”. In questo periodo di distanziamento sociale, la gente ha dimostrato di non aver perso lo spirito di solidarietà e unitarietà, consapevoli che le richieste per i dispositivi superano le disponibilità. Le mascherine sono lavabili, di ottimo materiale e cucite in base alle indicazioni del Centro clinico di Lubiana. “Oltre che ad essere molto orgoglioso per l’iniziativa, ad ognuno dei partecipenti voglio dire grazie di cuore per aver saputo reagire a una situazione difficile per tutti” ha dichiarato Matjaž Gergeta, presidente della Comunità locale di Dobrava – Jagodje.

TESTO: IL MANDRACCHIO.ORG
FOTO: Matjaž Gergeta

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: