Carnevale, ogni scherzo vale

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


Le mascherine degli alunni della nostra scuola hanno invaso le vie e le strade di Isola in questo Martedì grasso. Gli alunni del primo triennio si sono recati in sfilata al Centro intergenerazionale di Isola, dove sono stati accolti con fritole e thé caldo, portando allegria e coriandoli colorati. A scuola in questi giorni gli alunni hanno avuto la possibilità di parlare del Carnevale, delle tradizioni da noi e nel mondo.
La sfilata ha fatto tappa presso il Campo alle Porte, coinvolgendo principesse, supereroi, maschere fantasiose, maghi, streghette, pirati, indiani e animali, mostri di ogni tipo alla IX edizione del Ballo di Carnevale per bambini nell’ambito dell’undicesima edizione del Carnevale istriano organizzato dal Comune di Isola e dal Centro per la cultura, le manifestazioni e lo sport di Isola. Una festa coloratissima: musica, coriandoli, stelle filanti e crostoli sono stati i protagonisti della mattinata.
Vivace la mattinata di martedì anche per i bambini della scuola materna l’Aquilone.
Quelli della prima fascia d’età si sono divertiti in palestra ballando e sfilando con le loro maschere, alcuni sono addirittura usciti a fare una passeggiata per le vie della città.
Per i bambini più grandi, invece, il Centro per la cultura, lo sport e le manifestazioni Isola ha organizzati la XI edizione del Ballo di carnevale al Campo delle Porte. I bambini prescolari accompagnati dai loro educatori, travestiti e muniti di coriandoli, si sono recati alla grande festa di Carnevale dove a creare la giusta atmosfera c’erano i personaggi delle fiabe, Andreja Zupančič, i membri del gruppo filodrammatico Steps di Isola e, ovviamente, tutte le maschere partecipanti. Musica, ballo, giochi d’animazione e addirittura una gustosa ‘merenda in maschera’ – degustazione delle deliziose chiacchere (crostoli).
Iniziativa ricca di divertimento, colori e musica, per uno scoppiettante inizio del nuovo mese. Chissà se saremo riusciti a scacciare l’inverno?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: