CORDOGLIO DELLA CNI DI ISOLA PER LA SCOMPARSA DI EGIDIO NOVEL

La Comunità nazionale di Isola si è congedata nei giorni scorsi da Egidio Novel. Egidio era nato a Capodistria l’11 settembre 1935. Rimasto orfano di madre in tenera età, venne accolto coi suoi due fratelli, all’Istituto capodistriano Conte Grisoni, dove frequentò la Scuola elementare, proseguendo poi gli studi presso la Scuola magistrale a Fiume. Perfezionò l’italiano seguendo dei corsi di aggiornamento a Firenze e a Trieste. Nel 1956 inizio la sua carriera professionale di insegnante a Colombano, per passare successivamente a Strugnano e a Santa Lucia, dove nel 1996 fu collocato a riposo. Fu insegnante d’italiano anche presso la Scuola alberghiera di Isola. Organizzò corsi di lingua italiana all’ospedale di Valdoltra, al Centro turistico Adria di Ancarano, presso la Biblioteca civica di Isola, nelle Università popolari di Pirano, Isola e Capodistria e, per ultimo, presso la CAN di Isola. In seno alla Comunità nazionale italiana ha lasciato un’importante eredità, con la sua costante lotta per l’attuazione del bilinguismo a Isola e dintorni, anche come facente parte della Commissione comunale per le questioni della CNI. Tra i suoi alunni sarà ricordato per l’entusiasmo con cui entrava in classe e si dedicava all’organizzazione di iniziative extra-scolastiche. Grande appassionato di scacchi, è stato mentore presso le Scuole elementari di Pirano e Isola e nelle Comunità degli italiani di Pirano, Isola e Capodistria.Fu assiduo frequentatore di Palazzo Manzioli, anche per giocare con gli amici a briscola e tresette, dando anche qui prova della sua intelligenza e arguzia. Nella primavera del 2019 aveva raccontato le sue esperienze di vita in un’intervista per la Voce del Mandracchio. Interlocutore interessante e simpatico Egidio, con il suo sorriso bonario, mancherà a tutti quelli che erano soliti incontrarlo in riva e non mancavano mai di scambiare con lui qualche battuta.
Alla famiglia vadano le più sincere condoglianze di tutta la Comunità Nazionale Italiana di Isola.

TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.