La Befana ha fatto tappa a Isola

La Comunità degli Italiani “Dante Alighieri” anche quest’anno ha aperto il nuovo anno di attività con il tradizionale evento dedicato ai più piccini, intitolato “La Befana ven de note”, arrivato ormai alla 12. esima edizione. Più di sessanta bambini sono giunti a Palazzo Manzioli per passare un pomeriggio in allegria tra giochi e musica, attendendo con impazienza l’arrivo della Befana. Ad aprire l’incontro sono stati i Minicantanti Eva e Martin Prodan, seguiti dal mentore e presidente del sodalizio, Fiorenzo Dassena, che hanno proposto il brano “Jingle Bells”. Malgrado alcuni problemi tecnici, hanno saputo eseguire la canzone a cappella con estrema bravura, a ritmo e con un’intonazione impeccabile. All’apice della manifestazione a bussare alla porta è stata l’immancabile Befana, che ci ha dichiarato di venire sempre con molto piacere a visitare i bambini di Isola, che ormai la accolgono con calorosi abbracci. Tutti insieme le hanno recitato la filastrocca “La Befana ven de note, co’ le scarpe dute rote, col vestito all’isolana: viva, viva la Befana” e lei in segno di gratitudine ha fatto fare loro un giro sulla sua scopa volante. Anche quest’anno la vegliarda ha beffato i piccini, dicendo loro di aver portato a tutti del carbone per accendere il fuoco. I piccoli convinti delle sue parole hanno consegnato i doni ai propri genitori, ma in verità il pacco conteneva un colorato zainetto per i bimbi.

TESTO E FOTO: KRIS DASSENA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: