LA CAN COMUNALE CONCLUDE L’ANNO CON IL PIANO CULTURALE

21-12-2020. Ultima seduta del 2020 a Palazzo Manzioli per la CAN Comunale di Isola. Il Consiglio si è riunito sotto la guida del presidente, Marko Gregorič, in Sala Nobile, abbastanza ampia per garantire ai presenti condizioni di lavoro adeguate, pur nel rispetto delle disposizioni anti-covid. A conclusione di un anno definito strano per la grave epidemia, è stato approvato il piano culturale. Sebbene subordinato a quella che sarà la situazione covid nei prossimi mesi, intende mantenere una nota di ottimismo e ripropone a grandi linee gli eventi tradizionali della CAN e delle due Comunità degli Italiani, aggiungendo il piano del gruppo di videoproduzione proposto dall’Associazione dei giovani della CNI. Auspicato che possano riprendere presto le collaborazioni esterne e che ritornino a Isola manifestazioni importanti come ad esempio, l’Orange wine. Il documento è stato approvato e garantirà anche per il prossimo anno finanziamenti sostanzialmente invariati rispetto all’anno che si va chiudendo. I consiglieri hanno poi approvato una serie di delibere sulla gestione e l’uso dei vani di Palazzo Manzioli, nonché modificato il piano degli investimenti. È stato espresso apprezzamento per il lavoro della redazione de Il Mandracchio. In conclusione il presidente Gregorič ha ringraziato i consiglieri per il loro lavoro e per l’attacamento dimostrato alla CNI. Rammarico per aver dovuto rinunciare ai consueti momenti aggregativi di fine anno. I fondi destinati alle feste sono stati ridistribuiti e sono serviti all’acquisto di mascherine protettive, che i lettori de La Voce del mandracchio riceveranno direttamente a casa con il prossimo numero, ma chi ne avrà bisogno potrà ritirarla anche in segreteria a Palazzo Manzioli.

TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: