LA CAN COMUNALE IN SEDUTA STRAORDINARIA

Riunione straordinaria mercoledi sera per il Consiglio della Comunità autogestita della nazionalità italiana di Isola, guidato dal presidente, Marko Gregorič. In apertura i consiglieri hanno dato il loro benestare alla Scuola elementare “Dante Alighieri” per l’utilizzo dei mezzi in eccedenza. Saranno usati per l’acquisto di attrezzature varie, utili per le attività scolastiche. Unanime appoggio alla proposta del presidente Gregorič di non partecipare come CAN ai bandi di concorso, firmati Università popolare di Trieste e riguardanti i finanziamenti della Regione Friuli Venezia Giulia. Sono in discussione 510 mila euro che l’Unione Italiana ha già messo a bilancio e che era pronta a destinare alle Comunità degli Italiani per il loro regolare funzionamento. Candidarsi ai mezzi del FVG con queste modalità significherebbe indebolire le istituzioni della CNI e soprattutto l’UI. Va dimostrata unitarietà e solidarietà, soprattutto con le Comunità più piccole, che in nessun caso potrebbero partecipare ai bandi di concorso per mancanza di quadri abilitati. La CAN comunale prenderà, invece, parte ai bandi della CAN costiera che sta affidando i mezzi messi a disposizione dal Ministero per l’economia e destinati alla base economica della Comunità nazionale italiana in Slovenia. Sarà identificata in seguito la possibile destinazione delle sovvenzioni, ma è stato concordato di valutare le necessità tecniche di Palazzo Manzioli per gli eventi che organizza, con la possibilità di affittare le apparecchiature anche a persone terze che usano i vani o la vicina piazza per manifestazioni di vario genere.
TESTO E FOTO: MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: