La compagnia teatrale “QuintaParete” diverte il pubblico isolano

Dopo il successo ottenuto lo scorso dicembre presso la Casa si cultura di Isola, la Comunità degli Italiani ”Pasquale Besenghi degli Ughi“ ha rinnovato l’invito alla compagnia teatrale »QuintaParete«. A fare gli onori di casa è stata la presidente del sodalizio ospitante, Katja Dellore, che è intervenuta sul palco porgendo il benvenuto agli ospiti e al pubblico in sala.
Il gruppo dell’associazione “M.E.T.A. Turisti” di Trieste, formato da una quindicina di attori e cantanti amatoriali, propone per il terzo anno consecutivo esilaranti musical in dialetto triestino ispirati a successi cinematografici. Dopo “Froxen” e “Biuti end de Bist”, domenica scorsa hanno portato sul palco isolano “Sister in Act el musical”. Il lavoro è una rielaborazione dei celebri film “Sister act” e “Sister act 2”, scritti negli Novanta da Joseph Howard e interpretati dalla simpatica Woopi Goldberg. Questa particolare versione della commedia musicale suddivisa in due parti, ciascuna della durata di un’ora, è stata interamente cantata e recitata rigorosamente dal vivo, dove non sono mancati riferimenti a elementi di cultura locale come le palačinke, le lughanighe, i capuzzi e altro. La regia è stata curata da Jessica Loi, le musiche sono di Manuel Termini e le coreografie di Paolo Carnier. Il ruolo centrale di suor Maria Claretta ovvero Deloris Van Cartier è stato affidato a Nicole Perossa e interpretato egregiamente. Il pubblico ha assistito ad una commedia divertente, frizzante e coinvolgente sin dalle prime battute e non ha risparmiato applausi.

Testo e foto: Mariella Mehle

Quinta parete in azione
sdr
Sister in act apertura
sdr
Tag:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *