L’Alice della Coppo premiata a “Questa volta metti in scena…”

13-2-2020. Giovedì si è spostata a Palazzo Pretorio di Capodistria la mostra delle opere premiate alla 15.esima edizione di “Questa volta metti in scena…”, iniziativa organizzata dall’Associazione “Opera viva” di Trieste, che vede coinvolte le scuole della nostra regione. Tema di quest’anno “La meraviglia di Alice”, proprio quella del Paese delle meraviglie. La giuria ha premiato nuovamente l’impegno degli alunni della Scuola media Pietro Coppo di Isola, che il 31 gennaio al Teatro Miela di Trieste, hanno ottenuto il secondo posto. Il podio è andato a un volenteroso gruppetto di ragazzi della prima economica, composto da Kerin Perne, Daniel Cante, Sara Jakomin ed Eva Fikfak, guidati dalla prof.ssa Fulvia Grbac.
A far aggiudicare agli alunni l’argento sono state le “Carte della meraviglia”; un’idea nata dalla passione di Kerin per la matematica combinata all’ispirazione, tratta dal passo del capolavoro letterario di Lewis Carroll, in cui la sua protagonista, Alice, per capire se era sveglia o meno, ha iniziato a dire ad alta voce le tabelline.
Il risultato è stato un mazzo di carte interattivo, che col gioco aiuta i bambini a memorizzare le tabelline. Inoltre le carte, una volta girate, compongono un grande puzzle. Il prototipo, prodotto interamente dai ragazzi – scatola inclusa – ha richiesto molto impegno, nonché interdisciplinarità; è stato, infatti, coinvolto anche il professore di matematica, per verificare che il gioco funzioni davvero e sia didattico. Le Carte potranno essere usate durante la materia “Matematica per bambini”, dell’indirizzo pedagogico dell’istituto isolano, dando un immediato uso pratico a quanto creato con dedizione dai ragazzi.

Testo: Jessica Vodopija
Foto: JV, SM Pietro Coppo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: