Una settimana all’insegna della creatività e della magia

Ultime battute del laboratorio artistico-creativo che già l’undicesima estate consecutiva regala ai bambini dai cinque agli undici anni di età un’intensa settimana di creatività, divertimento e nuove esperienze. Organizzato dalla Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola e guidato dall’ingegnosa e brillante Fulvia Grbac, quest’anno porta il tema della magia. Una quarantina di bambini sta dando sfogo alla propria creatività artistico figurativa attraverso la conoscenza di diverse tecniche artistiche che per certi versi possono essere considerate magiche. Ma prodigiosi e degni di fascino sono anche gli ospiti che hanno presentato i propri mestieri nel corso della settimana. Con Andrej Rojec i bambini hanno potuto conoscere il mondo del design del suono, nel quale la musica non viene creata con dei strumenti musicali classici, ma con programmi, campionatori e sintetizzatori. Mentre con gli esperimenti proposti dalla professoressa di chimica e biologia, Mirjana Zennaro-Mojškerc, e il professore di fisica Antonio Rocco, hanno appreso quant’è magico il mondo che ci circonda. Oggi è la volta dell’attesissimo prestigiatore.
»Lo scopo dell’inziativa è spaziare in diversi ambiti della vita attraverso l’arte figurativa. Durante questa settimana i bambini imparano, apprendono, si confrontano e noi dobbiamo stimolare la loro figuratività. Sebbene debbano seguire le istruzioni che diamo loro, non sono assolutamente coercizzati, ma liberi, e ciò rende le loro opere ancor più interessanti« ha dichiarato la Grbac che oltre a guidare il laboratorio ha presentato anche loro l’arte delle illusioni ottiche. Ha anche sottolineato la collaborazione con la CAN di Isola che ogni anno fa sì che i bambini possano passare una settimana ricca di attività, durante la quale sono liberi di esprimere la propria creatività.
Questo magico laboratorio si concluderà domani (sabato) sabato con l’escursione al Museo delle illusioni di Lubiana. Lunedì alle 18, invece, sarà inaugurata la mostra dei lavori dei partecipanti.
TESTO E FOTO: KRIS DASSENA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: