Isola in musica al ritmo dei ZZ Quartet

21-7-2021. Mercoledì sera il ciclo di concerti “Isola in Musica”, organizzato dalla CAN di Isola in collaborazione con il Centro per la cultura, lo sport e le manifestazioni del Comune, ha offerto un concerto all’insegna del jazz misto a etno folk, al classico e al rock. Se c’è un gruppo che sa fondere questi generi e renderlo fruibile al pubblico è indubbiamente lo ZZ Quartet. Dopo i saluti di Agnese Babič, coordinatrice culturale della CAN di Isola, il gruppo ha subito intonato gli strumenti per presentare l’ultimo album intitolato “Midnight in Europe” ed era formato da: Simone Zanchini alla fisarmonica, Ratko Zjača alla chitarra elettrica, Martin Gjakonovski al contrabbasso, Jože Zadravec alla batteria. Li contraddistingue anche la provenienza internazionale: Zanchini è italiano, Zjača è croato, ma naturalizzato olandese, Gjakonovski è originario dalla Macedonia del Nord, ma residente da tanti anni in Germania, Zadravec è sloveno. Ognuno di loro porta con sé le influenze musicali dei luoghi d’origine, ma con una spiccata curiosità ad individuare nuove dimensioni sonore. “Siamo in tour da un po’ di tempo e ciò ci porta ogni giorno a suonare in località diverse ed è… diversamente bello! Siamo attivi da oltre 10 anni e forse già ci conoscete perché alcuni di noi hanno suonato in passato a Isola” – ha esordito Zanchini. Ratko, ad esempio, nel 2019 si era esibito con il noto pianista jazz di Isola Renato Chicco, sempre nell’ambito di “Isola in Musica”. I ZZ Quartet hanno 3 album all’attivo, l’ultimo è dal vivo, uscito poche settimane fa e riassume i 16 concerti tenuti in 5 Stati diversi. Tra i brani presentati mercoledì sera “River Spirit”, “Pippo”, “Baracoa”, “Cafe’ finale”. Ricordiamo che “Isola in Musica” tornerà in piazza Manzioli venerdì 23 luglio, sempre alle ore 21.00, con Antonella Ruggiero, la famosa ex cantante dei Matia Bazar.

TESTO E FOTO: CLAUDIA RASPOLIČ

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *