“LA MACIA” IN ESCURSIONE TRA COLLI E SUL FIUME

13-10-2020. Durante lo scorso fine settimana il gruppo “La Macia” della Comunità degli Italiani “Pasquale Besenghi degli Ughi” sotto la guida di Fulvia Grbac, ha effettuato l’escursione annuale nell’Isontino sloveno e sul Collio Goriziano. Dopo il periodo di pausa da marzo in poi, la sezione ha ripreso le attività a settembre e organizzato l’uscita studio. L’esperta mentore, oltre a seguire le pittrici dilettanti, impartisce loro lezioni che trattano contenuti indispensabili per realizzare disegni e affinare le tecniche. Di recente hanno trattato il colorismo e la prospettiva e l’hanno applicato durante le uscite per le vie di Isola. Nelle due giornate in trasferta, munite di blocchetto e matita hanno approfittato del suggestivo paesaggio e messo in pratica le nozioni recentemente acquisite. Complice il bel tempo di sabato, hanno trascorso gran parte della mattinata a bordo di un battello, osservando il paesaggio circostante e trasponendolo sui cartoncini. La prima tappa è stata Canale d’Isonzo, dopodiché hanno proseguito per Santa Lucia d’Isonzo. La giornata di domenica purtroppo ha riservato condizioni meteo poco favorevoli per stare all’aperto, quindi le attività si sono svolte al chiuso. Al mattino hanno fatto visita al museo di Caporetto, dimostrando grande interesse e dopo aver pranzato, si sono dirette verso il Collio Goriziano, ma causa l’incalzante pioggia si sono fermate nella cantina vinicola di Šibau a Foiana del Collio. Per l’organizzazione della trasferta è stato tutto predisposto secondo le raccomandazioni dell’Istituto per la tutela della salute, limitando il numero dei partecipanti. Nell’incontro settimanale consueto del martedì, dopo aver approfondito l’elemento della prospettiva accidentale, ieri pomeriggio le pittrici si sono calate nella realizzazione di disegni che ritraevano paesaggi abbozzati nell’Isontino.

TESTO: MARIELLA MEHLE
FOTO: FULVIA GRBAC

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: