Orange Wine Festival – Un festival dai mille gusti

Venerdì 26 febbraio, Isola ha ospitato l’ottava edizione dell’Orange wine festival, rassegna dedicata ai vini di lunga macerazione, che stanno occupando un posto sempre più importante sui mercati e stanno diventando tra i vini più pregiati tra gli intenditori. La rassegna viene organizzata ogni anno dall’associazione “Vinadria”, con in prima linea i connazionali Bruno e Matej Zaro, in collaborazione con la Comunità Autogestita della nazionalità italiana di Isola e il Comune di Isola. Ogni anno vengono accolti numerosi produttori di vino provenienti da vari stati come Slovenia, Croazia, Ungheria, Italia, Austria e Georgia. Quest’anno il festival è stato onorato dalla presenza di personaggi importanti, tra i quali il ministro dell’agricoltura, Aleksandra Pivec, l’europarlamentare Igor Šoltes, l’ambasciatore della Giorgia, Irakli Koplatadze, il Console generale d’Italia a Capodistria Giuseppe D’Agosto, il sindaco di Isola, Danilo Markočič, il presidente della Comunità autogestita della nazionalità italiana di Isola, Marko Gregorič e la reginetta slovena del vino, Julija Jogan. L’evento è stato inaugurato dalla benedizione del vino, impartita da mons. Slavko Rebec, Vicario generale della diocesi di Caposdistria, che ha commentato: “Ogni bel racconto inizia con un brindisi”. Ed è proprio così che è iniziato il tanto atteso festival del vino, dove partecipanti provenienti da tutto il mondo hanno potuto degustare ed apprezzare i vari vini dai mille gusti e tradizioni. “Il vino è cultura, è storia ed è anche tradizione, è un lungo racconto che non deve finire mai”, ha aggiunto il ministro dell’agricoltura, Aleksandra Pivec.
TESTO E FOTO: Lia Grazia Gobbo

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: