PRESENTATO IL DOCUMENTARIO SULLA DELAMARIS

É stato presentato al cinema estivo Arrigoni il documentario sulla storia della Delamaris, prodotto da Tv Capodistria. Firmato dalla collega Claudia Raspolič, con la regia di Peter Leben, è stato accolto con commozione e grande interesse da parte degli isolani. La proiezione è stata seguita da un numerosissimo pubblico, tra i quali molti ex dipendenti, anche connazionali, del conservificio isolano. È stato uno spaccato sulla storia della fabbrica, di quelle simili che l’hanno preceduta, ma anche delle tradizioni legate alla pesca e, quindi, alla storia cittadina, naufragate in buona parte con il trasferimento nel 2014 della Delamaris a San Pietro del Carso, per volere del nuovo proprietario e senza che l’Amministrazione comunale di allora riuscisse a impedire la dolorosa dipartita. I posti di lavoro sono stati salvati, anche se agli operai vengono imposti faticosi trasferimenti giornalieri, il marchio è rimasto sul mercato e ottiene anche buoni risultati. Il vasto comprensorio dove sorgeva la fabbrica è in stato di totale abbandono. Finito in mano a una finanziaria austriaca, attende di essere rilevato e riqualificato. Come dichiarato dal sindaco, Danilo Markočič, il nuovo piano urbanistico comunale, in fase di approvazione, stabilirà esattamente le attività ammesse, tenendo conto, ovviamente, del diritto di libero accesso al mare per tutti. L’intenzione sarebbe di destinarlo al turismo e alle attività ricreative, sebbene non manchino gli appetiti per far nascere una zona residenziale.
TESTO E FOTO: MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: